Vittorio Sgarbi: “Alessandra Moretti se la tira, meglio una ragazza semplice”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Dicembre 2014 15:18 | Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre 2014 15:18
Alessandra Moretti

Alessandra Moretti

ROMA – Vittorio Sgarbi non sembra apprezzare l’eurodeputata, e candidata alla Regione Veneto per il Pd, Alessandra Moretti. Ma non ne fa questione politica, piuttosto estetica: se la tira, è il ragionamento del critico d’arte e ora è come un quadro di Leonardo. Bello, ma inarrivabile. Il ragionamento che Sgarbi ha fatto alla Camera lo spiega Franco Bechis su Libero:

Vittorio Sgarbi ha confessato alla Camera dei deputati di odiare Leonardo. Non perchè non gli piaccia il grande artista, ma per l’uso che se ne fa: “chi ce l’ha non lo espone, lo tiene in un caveau, lo affida alle banche”.

Per questo secondo il critico d’arte sono meglio gli autori minori che almeno uno si appende in casa, godendosi l’opera. E fa un paragone con il gentile sesso: “meglio una bellezza di campagna che una gran gnocca che se la tira e diventa inarrivabile”. Ad esempio secondo lui la Pd Alessandra Moretti, eurodeputata e candidata alla presidenza della Regione Veneto era “più potabile” solo quando “era vicesindaco”. Ma ora “con la Moretti che ci fai? Io sono il candidato qua e tutte queste cose… Sono belle le ragazze semplici…”.