Will Reeve, il giornalista va in onda da casa e non si accorge di essere ripreso in mutande VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Aprile 2020 11:37 | Ultimo aggiornamento: 29 Aprile 2020 11:37
giornalista in mutande

Will Reeve, il giornalista va in onda da casa e non si accorge di essere ripreso in mutande

ROMA – Molti volti più o meno noti del giornalismo, in questo periodo di reclusione forzata a casa per via del coronavirus, vanno in onda tranquillamente dal salotto di casa piuttosto che dagli studi televisivi. 

Ciò è possibile grazie a programmi tipo Skype e simili. 

Se in televisione questi giornalisti appaiono in completi impeccabili, a casa alle volte trasmettono restano in piena comodità non indossando magari quelle parti degli abiti che non dovrebbero essere inquadrate.

E’ il caso di Will Reeve: il giornalista americano è in collegamento con Good Morning America sulla Abc, trasmissione storica che va in onda su uno dei network più antichi d’America, e non si accorge di essere ripreso in mutande.

Il giovane giornalista è in collegamento dal suo appartamento: davanti alla telecamera si  mostra con giacca e camicia e parla della distribuzione di farmaci attraverso i droni per chi non può muoversi da casa.

Finito il suo intervento, la telecamera si sposta e riprende le gambe nude del giornalista, evidentemente in mutande.

Ovviamente l’episodio ha fatto il giro della Rete. Su Twitter la foto e i video che immortalano il giornalista 27enne è tra le ricerche più frequenti delle ultime 24 ore, scrive FanPage (fonte: FanPage, YouTube, Abc).