“William Shakespeare è morto. Un grande scrittore”, ma era il primo vaccinato inglese. La gaffe della tv argentina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Maggio 2021 11:35 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2021 11:35
"William Shakespeare è morto. Un grande scrittore", ma era il primo vaccinato inglese. La gaffe della tv argentina

“William Shakespeare è morto. Un grande scrittore”, ma era il primo vaccinato inglese. La gaffe della tv argentina

Per una televisione argentina William Shakespeare è morto solo qualche giorno fa.

Ma andiamo con ordine. L’ altro giorno la tv argentina ha dato la notizia che William Shakespeare era morto dopo avere ricevuto il vaccino contro il Covid.

Ma non un William Shakespeare qualsiasi. Proprio lui: William Shakespeare.

William Shakespeare è morto… Ecco cosa è successo

Una gaffe del giornalista Noelia Novillo su Canale 26 che ha scambiato uno dei più grandi scrittori di tutti i tempi, morto nel 1616, con William Bill Shakespeare, un 81enne del Warwickshire.

L’81enne, la seconda persona al mondo a ricevre il Pfizer,  è deceduto per un ictus comunque non correlato all’ iniezione. 

“William Shakespeare è morto. Un grande scrittore”, la gaffe in diretta

La giornalista Novillo così, in evidente confusione, giovedì ha annunciato “una notizia che ha sbalordito tutti data la grandezza di quest’ uomo, stiamo parlando di William Shakespeare e della sua morte”.

E mentre passavano le immagini dell’ anziano vaccinato ha aggiunto: “Come tutti sappiamo, è uno degli scrittori più importanti in lingua inglese, per me il maestro, è morto dopo il vaccino a 81 anni”. Tutto vero.