YOUTUBE Sud Sudan, cargo russo precipita: neonato salvo FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Novembre 2015 9:58 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2015 9:58

GIUBA (SUDAN DEL SUD) – C’è anche un neonato tra i sopravvissuti allo schianto dell‘Antonov di fabbricazione sovietica che è precipitato mercoledì 4 novembre in Sudan del Sud, a meno di un chilometro dall’aeroporto della capitale Giuba. Il piccolo è stato trovato e raccolto dai soccorritori tra i rottami.

L’aereo, costruito nel 1971, è precipitato al suolo, su un isolotto del Nilo Bianco, pochi minuti dopo essere decollato. Nell’incidente hanno perso la vita 41 persone, tra passeggeri, membri dell’equipaggio e pescatori e abitanti dell’isola.

YOUTUBE Aereo russo precipita in Sud Sudan: salvato neonato

Aereo russo precipita in Sud Sudan: salvato neonato