Video

YOUTUBE Attentato Londra, il video del terrorista: cappello e busta con la bomba in mano

YOUTUBE Attentato Londra, il video del terrorista: cappello e busta con la bomba in mano

YOUTUBE Attentato Londra, il video del terrorista: cappello e busta con la bomba in mano

ROMA – Un uomo con il capo coperto da un cappello bordeaux e in mano una busta del supermercato, busta che sembra essere proprio quella in cui era nascosta la bomba che è esplosa nell’attentato terroristico del 15 settembre a Londra. Il video del presunto attentatore della stazione metro Parsons Green di Londra è stato diffuso da Itv News, che ha ottenuto un filmato da una telecamera di videosorveglianza posizionata proprio vicino alla fermata dove l’esplosione ha causato 30 feriti.

Il canale tv accompagna le immagini con la didascalia: “Potrebbe essere l’attentatore di Parsons Green mentre sta andando a compiere l’attacco?”, spiegando che il video è tratto dalle telecamere di sicurezza posizionate attorno alla fermata della metropolitana. L’uomo cammina curvo, indossa un paio di jeans larghi e una maglietta azzurra a maniche lunghe. Chiara Sarra sul quotidiano Il Giornale scrive:

“Le immagini sono state riprese alle 6,50 del mattino (ora locale) a Sunbury-on-Thames, dove a Canvendish Road si trova la casa perquisita ieri dalla polizia dove si ritiene vivesse il 18enne arrestato sabato mattina a Dover mentre tentava di lasciare il Regno Unito. Circa 90 minuti dopo che la telecamera a circuito chiuso ha immortalato l’uomo che trasportava la busta con l’ordigno, questo è esploso alla fermata di Parsons Green. Sunbury-on-Thames si trova a circa 30 minuti di distanza dalla fermato della metro di Wimbledon, capolinea della District Line di cui Parsons Green è la sesta fermata.

Secondo Itv le immagini sono state riprese dalla telecamera vicino alla casa dove una coppia di benemeriti cittadini britannici, decorati dalla regina nel 2009, ha allevato nel corso di 40 anni 268 figli adottivi. Da ultimo secondo i vicini nella casa erano rimasti due ragazzi siriani di 18 e 22 anni. Oggi è stato arrestato un secondo sospetto, un ragazzo di 21 anni, a Hounslow, che si trova a soli 8 km da Sunbury-on-Thames ed è stata perquisita una casa a Stanwell, che si trova a soli 800 metri dalla pista sud dell’aeroporto londinese di Heathrow”.

(Video de YouTube)

To Top