YOUTUBE Calci in testa e pugni per rubargli il cellulare

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 Dicembre 2015 7:44 | Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre 2015 21:10
YOUTUBE Calci in testa e pugni per rubargli il cellulare

Calci in testa e pugni per rubargli il cellulare

SYDNEY – Calci in testa e pugni: tutto per un portafogli e un telefonino. E’ la terrificante aggressione subita da due studenti coreani a Southport, in Australia. La scena è stata filmata dalle telecamere di sicurezza.

Nel filmato si vedono i due studenti seduti sul marciapiede all’uscita di un pub: si erano fermati a fumare una sigaretta dopo un’allegra serata di bevute e karaoke. I due teppisti si sono avvicinati e gli hanno intimato di consegnarli quello che avevano in tasca, poi uno di loro ha tirato un calcio in testa ad uno dei ragazzi lasciandolo a terra privo di sensi.

I due ladri hanno provato a inseguire l’altro ragazzo, che ha trovato rifugio in un locale, ma perdendo le sue tracce hanno deciso di tornare a frugare nelle tasche del giovane svenuto a terra. Proprio mentre lo perquisivano l’amico del ragazzo è tornato con i “rinforzi” e i due malviventi si sono dati alla fuga.

I due ladri sono ancora in libertà mentre il giovane aggredito è finito all’ospedale. Per fortuna non ha riportato danni permanenti.