YOUTUBE Caserta, sceneggiata al centro commerciale: “Mi avete venduto un vestito cinese”

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 gennaio 2018 8:42 | Ultimo aggiornamento: 26 gennaio 2018 15:22
La sceneggiata nel centro commerciale di Caserta per un visto forse cinese

Caserta, sceneggiata al centro commerciale: “Mi avete venduto un vestito cinese”

CASERTA – “Mi avete venduto un vestito cinese”. Così una signora ha fatto “irruzione” in un centro commerciale a Caserta, chiedendo un cambio dell’abito. Una vera e propria sceneggiata napoletana che va avanti, tra urla, minacce, e incomprensibili espressioni dialettali.

E’ fatto in Cina“, insiste la donna. Ma la commessa replica che quello è un marchio italiano. La signora si agita e chiede di parlare con il direttore. “Il vestito scambia”, dice cioè perde colore lavandolo e lei ha “fatto una brutta figura” al battesimo dove faceva da madrina.

Alla fine i commessi sono costretti a chiedere l’intervento della vigilanza. Ma, colpo di scena, la donna si accascia al suolo, dice di sentirsi male. Sembra avere un mancamento, ma poi si rimette in piedi e riprende ad urlare. Il video è virale.