YOUTUBE Crozza a Salvini: Non paghi canone? Se vivi in tv…

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Ottobre 2015 0:30 | Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre 2015 0:30
YOUTUBE Crozza a Salvini: "Non paghi canone? Se vivi in tv.."

Maurizio Crozza, sfottò a Matteo Salvini

ROMA – “Non vuoi pagare il canone Rai? Ma se vivi negli studi televisivi…” E’ la frecciatina lanciata da Maurizio Crozza al leader della Lega Nord, Matteo Salvini, ospite in studio a diMartedì in onda su La7. La consueta copertina del comico genovese alla trasmissione condotta da Giovanni Floris è tutta giocata sui temi della Legge di Stabilità, varata dal Consiglio dei Ministri di giovedì 15 ottobre.

Lo sfottò a Salvini è andato avanti con un altro paio di battute: “Salvini sta così tanto nei studi televisivi che la bolletta gliela passa il cameraman”, ha scherzato Crozza. E ancora: “Salvini dica la verità, faccia coming out. Lei è della minoranza Pd”.

Per poi lanciarsi in un esilarante parallelismo tra i due Matteo, Renzi e Salvini: “Uno respinge i clandestini, l’altro accoglie il clan-Verdini; uno dice no all’euro, l’altro dice sì all’aereo; uno vuole meno neri e l’altro più nero”.

A proposito di nero, Crozza critica aspramente la scelta del premier di alzare la soglia del contante libero da mille a 3000 euro: “Limite dei contanti alzato a 3000 euro per aiutare i consumi. I consumi? Ma a quanto sono arrivate le zucchine?”. E ancora: “Combattere l’evasione fiscale alzando la soglia del contante è come combattere l’evasione dalle carceri allargando le sbarre”.

Spazio anche ai commenti sui fatti del giorno: “Marino si è presentato spontaneamente in Procura. ‘Spontaneamente’ perché… non l‘avevano invitato nemmeno lì”.