YOUTUBE Donald Trump parla, giornalista attacca il telefono

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Dicembre 2015 7:03 | Ultimo aggiornamento: 9 Dicembre 2015 23:39
Donald Trump parla, giornalista attacca il telefono

Donald Trump parla, giornalista attacca il telefono

NEW YORK – Donald Trump, candidato repubblicano alle presidenziali Usa, ha fatto arrabbiare in diretta telefonica i giornalisti della tv americana Msnbc durante il programma mattutino Morning Joe.

I due conduttori tentavano di chiedergli se davvero lui pensi che non ci sia bisogno di coinvolgere membri della comunità musulmana nella lotta al terrorismo. Trump ha risposto dicendo di guardare a quel che succede in Europa, dove ci sono intere aree radicalizzate nei quartieri di Parigi e Londra, in cui i poliziotti non possono entrare.

“Bisogna capire chi ha messo 28mila dollari sul conto di questo ragazzo”ha aggiunto il candidato Repubblicano che, dopo aver detto di voler vietare l’ingresso ai musulmani negli Stati Uniti sta volando nei sondaggi. Il riferimento era ad uno dei terroristi di Parigi.

Il giornalista, mentre Trump è un fiume in piena, prova a riformulare la domanda senza successo. Il giornalista gli dice “risponda alla domanda e smetta di parlare continuamente altrimenti andiamo in pubblicità”. Dato che Trump continua a parlare il conduttore si arrabbia e decide di lanciare la pubblicità togliendogli di fatto la parola in diretta.