YOUTUBE Donnarumma, scuse ai tifosi del Napoli: “Il video era solo un sfottò per mio zio”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 aprile 2018 19:23 | Ultimo aggiornamento: 16 aprile 2018 19:23
donnarumma scuse tifosi napoli

Donnarumma, scuse ai tifosi del Napoli: “Il video era solo un sfottò per mio zio”

MILANO – “Sono simpatizzante del Napoli, non ho niente contro Napoli, è la mia città. Io lavoro col Milan e faccio il bene del mio club”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Gianluigi Donnarumma prova a chiudere l’incidente diplomatico, creato da un suo video messaggio inviato a un parente, in cui il portiere rossonero parlava della sua decisiva parata nel finale della partita pareggiata 0-0 ieri contro il Napoli, e in dialetto napoletano diceva: “Zio scusa non l’ho fatto apposta, la volevo levare quella mano ma non ci sono riuscito”.

Per queste frasi, il calciatore di Castellammare di Stabia ha ricevuto critiche e insulti sui social, e con un altro video pubblicato sulla propria pagina Facebook ha voluto chiarire l’episodio.

“Mi dispiace che abbiate frainteso questo mio video molto personale, che non so come sia uscito. Io lavoro col Milan, faccio il bene del mio club – ha detto Donnarumma -. Quel messaggio era solo uno sfottò in famiglia, con mio zio, uno sfottò che usiamo sempre prima e dopo le partite. Non è niente contro i napoletani, Napoli, nessuno. Era tutto per mio zio, mi spiace che qualcuno abbia pensato male e frainteso le mie parole. Io sono simpatizzante del Napoli, non ho niente contro Napoli, scendo volentieri giù, perché sto bene, è la mia città”.