YOUTUBE Eagles of Death Metal: Pubblico ucciso nei camerini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Novembre 2015 13:18 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2015 14:55
Eagles of Death Metal: Pubblico ucciso nei camerini

Eagles of Death Metal: Pubblico ucciso nei camerini

ROMA – Ad otto giorni dal massacro al Bataclan, Jesse Hughes e Joshua Homme, due componenti della band “Eagles of death metal” hanno concesso la prima intervista dopo la tragedia della strage a Parigi di venerdì 13 novembre.

Ad intervistarli è stato il magazine statunitense “Vice” che ha diffuso su YouTube una parte. Il cantante della band Jesse Hughes, racconta che gli spettatori si sono nascosti nel loro camerino. I terroristi però li hanno raggiunti uccidendoli tutti.

“Molte persone si sono nascoste nei nostri camerini, ma i killer sono riusciti a entrare e hanno ucciso tutti, tranne un ragazzino che si era nascosto sotto al mio giubbotto di pelle. La gente si fingeva morta, erano tutti terrorizzati. Il motivo per cui ci sono stati così tanti morti è che tante persone non volevano abbandonare gli amici. In molti hanno fatto da scudo per altri”.