YOUTUBE Francesca Chaouqui a Piazza Pulita attacca Brosio

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Novembre 2015 4:30 | Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2015 8:52
YOUTUBE Francesca Chaouqui a Piazzapulita contro Paolo Brosio

Francesca Immacolata Chaouqui e Paolo Brosio

ROMA – Francesca Immacolata Chaouqui, la giovane lobbysta italo-marocchina arrestata e poi rilasciata in Vaticano per lo scandalo Vatileaks 2, contesta con una telefonata in diretta a ‘Piazza Pulita’ su La7 di essere indagata da inchieste delle procure di Roma e di Terni.

Nella telefonata, fatta in diretta alla trasmissione condotta da Corrado Formigli, Chaouqui ha chiesto al giornalista Paolo Brosio, presente in studio, di mostrare le prove di eventuali avvisi di garanzia.

La Chaouqui ha poi smentito seccamente di essere “strumento di un complotto” contro papa Francesco. “Io non sono strumento di nessuno. Se oggi non sono in studio a ribattere a tutte le accuse che mi vengono mosse é solo per rispetto nei confronti del Santo Padre e delle attività di indagine che si stanno svolgendo in Vaticano, attività inquirente nella quale io per prima credo”.