YOUTUBE Genoa-Bologna, Diawara: “Gesto gorilla per razzisti”

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Dicembre 2015 15:50 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2015 15:52
YOUTUBE Genoa-Bologna, Diawara mima gorilla. Epulso

Amadou Daiwara (Foto Lapresse)

GENOVA – Non un’esultanza esagerata, ma una risposta agli ululati razzisti del pubblico. Così il centrocampista del Bologna di origini guineane, Amadou Diawara, ricostruisce l’espulsione arrivata nel recupero a Genova, dopo il gol del vantaggio dei rossoblù emiliani:

“Ero felicissimo – spiega sul sito del club – come tutti i miei compagni per il gol arrivato proprio all’ultimo minuto di una partita combattuta e sofferta. Dopo aver abbracciato Rossettini ho semplicemente mimato la gestualità del gorilla come reazione a degli ululati che avevo sentito provenire da alcuni spettatori dietro la porta di Perin”.

Diawara spiega che non si è trattato “assolutamente di un gesto volgare o offensivo, ma una semplice risposta a quella che ho reputato una mancanza di rispetto nei miei confronti. Sono molto dispiaciuto che il mio gesto sia stato equivocato: in futuro farò tesoro di questa esperienza”.

Quel gesto, però, gli è costato un cartellino rosso che potrebbe pagare con due giornate di squalifica, nei match contro Empoli e Milan. Ma se le due giornate di squalifica arriveranno davvero il Bologna ha intenzione di fare ricorso, chiedendo la riduzione della squalifica del regista.