YOUTUBE Giovanni “Nanni” Circonciso, poliziotto a Catania, e il video di critiche a Mattarella

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 maggio 2018 10:32 | Ultimo aggiornamento: 29 maggio 2018 10:33
YOUTUBE Giovanni "Nanni" Circonciso, poliziotto a Catania, e il video di critiche a Mattarella

Giovanni “Nanni” Circonciso, poliziotto a Catania, e il video di critiche a Mattarella

CATANIA – C’è anche un video postato su Facebook da un poliziotto di Catania, Giovanni “Nanni” Circonciso, tra il materiale acquisto dalla polizia postale che indaga sulle minacce e gli insulti al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.  [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Nel filmato, di quasi un minuto e mezzo, l’agente contesta la decisione del capo dello Stato di non avallare il governo Conte e di chiamare al suo posto Carlo Cottarelli.

“Mando un messaggio che vorrei arrivasse alle istituzioni – dice l’agente catanese Giovanni Circonciso nel video, poi rimosso – noi siamo in giro ogni giorno per la gente, ci occupiamo del controllo del territorio, io vesto questa divisa perché mi pagano gli italiani, per difendere i diritti degli italiani. Porto il Tricolore con orgoglio, ma chi dovrebbe dare l’esempio di sovranità italiana non lo sta dando: sta decadendo la sovranità del popolo italiano e io non ci sto. Sono una piccola fetta di una istituzione dello Stato, ma protesto perché mi sento di rappresentare gli italiani”.

L’agente è in servizio al commissariato centrale di Catania. La questura etnea ha dato incarico alla polizia postale di acquisire il video per valutare eventuali profili penali e disciplinari.