YOUTUBE India, decapitano informatore e lanciano testa all’ingresso del commissariato

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 Maggio 2017 13:34 | Ultimo aggiornamento: 11 Maggio 2017 13:57
Decapitano informatore e lanciano testa all'ingresso del commissariato

Decapitano informatore e lanciano testa all’ingresso del commissariato

PONDICHERRY – Un adolescente di soli 7 anni è stato violentato da una gang a Pondicherry in India, nello Stato del Tamil Nadu, prima di essere decapitato. La testa del giovane è stata poi gettata nella notte all’ingresso di una stazione di polizia.

La scena è stata ripresa dalla telecamera della polizia che ha arrestato due uomini e aperto la caccia al terzo.  L’adolescente, secondo la polizia, è stato ucciso da una banda specializzata in furti di biciclette e scippi. Il giovane era un informatore della polizia. Per questa ragione, la sua testa è stata lanciata davanti ad un commissariato da due giovani in moto che l’hanno estratta da un sacco. Anche i  due arrestati sono poco più che ventenni, scrive Ndtv che diffonde la notizia.