YOUTUBE Isis uccide 23 ostaggi Yemen: bombe al collo e…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Dicembre 2015 19:15 | Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2015 8:12
YOUTUBE Isis uccide 23 ostaggi Yemen: bombe al collo e...

YOUTUBE Isis uccide 23 ostaggi Yemen: bombe al collo e…

ROMA – I jihadisti dell’Isis hanno giustiziato 23 uomini originari dello Yemen e hanno mostrato le brutali uccisioni in alcuni video caricati in rete. Il califfato islamico mostra di non avere alcuna pietà nei confronti dei suoi ostaggi e prigionieri di guerra, sottoponendoli a torture e angherie prima di ucciderli.

Serena Pizzi su Il Giornale scrive che la crudeltà dell’Isis non ha fine e che solo nelle ultime 24 ore sono 23 le persone uccise dai miliziani dello Stati Islamico:

“Le vittime sono ribelli Houthi che rappresentano la minoranza sciita del Paese e combattono sia il governo centrale di Abd Rabbo Mansour Hadi sia Al-Qaeda nella Penisola Arabica (Aqap).

I video diffusi in rete mostrano gli yemeniti in tute arancioni che subiscono le angherie dell’Isis. Nelle esecuzioni le vittime sono disposte in quattro gruppi e ad ognuno di questi corrisponde una precisa morte. Il primo gruppo viene sgozzato, il secondo colpito con un razzo, il terzo viene fatto saltare in aria su una barca e il quarto viene fatto esplodere con delle bombe appese al collo. I sostenitori dello Stato Islamico stanno condivideno compiaciuti il video disgustoso”.