YOUTUBE Papa Francesco avvisato durante Angelus degli attentati in Egitto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Aprile 2017 17:14 | Ultimo aggiornamento: 9 Aprile 2017 17:14
YOUTUBE Papa Francesco avvisato durante Angelus degli attentati in Egitto

YOUTUBE Papa Francesco avvisato durante Angelus degli attentati in Egitto

CITTA’ DEL VATICANO – Quando dice a Papa Francesco in diretta dell’attentato contro i cristiani in Egitto, e il Pontefice inserisce un pensiero durante l’Angelus della Domenica delle Palme. Al Cristo crocifisso il Papa affida le vittime “anche dell’attentato compiuto purtroppo al Cairo in una chiesa copta: al mio fratello papa Tawadros II” “e a tutta la nazione egiziana – ha detto – esprimo il mio profondo cordoglio, sono vicino ai familiari e alla comunità, il Signore converta i cuori delle persone che seminano terrore, violenza e morte, e anche il cuore di quelli che fanno e trafficano le armi”. Subito prima il Papa aveva affidato al “Cristo crocifisso” le vittime dell’attentato a Stoccolma.

Il Papa ha inserito il suo appello contro gli attentati terroristici di questa mattina al Cairo e di venerdì scorso a Stoccolma, all’interno dell’Angelus che ha recitato dal sagrato di San Pietro al termine della messa delle Palme. Sicché l’appello, con molta suggestione, è stato pronunciato subito prima che la croce delle Gmg passasse dalle mani dei ragazzi polacchi a quella dei ragazzi panamensi, in vista della Gmg che si svolgerà a Panama nel gennaio 2019. Terminata la messa, ora papa Francesco sta salutando e stringendo le mani ai cardinali che hanno concelebrato con lui, che sono una quarantina, come una quarantina sono i vescovi. I concelebranti all’altare sono stati i cardinali Agostino Vallini, vicario di Roma, Lorenzo Baldisseri, segretario del sinodo, Kevin Farrell, presidente del dicastero Laici, famiglia, vita e i vescovi Filippo Iannone, José Domingo Ulloa Mendieta e Fabio Fabene.