YOUTUBE – Pestato, trascinato, ucciso: così morì Anatolij

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Ottobre 2015 17:13 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2015 17:13
YOUTUBE - Pestato, trascinato, ucciso: così morì Anatolij

Pestato, trascinato, ucciso: così morì Anatolij

NAPOLI – Ha seguito nel supermercato i due rapinatori con il volto nascosto sotto i caschi. Aveva lasciato la figlioletta di due anni sul carrello, pensava di fare presto. Ha provato a fermare uno dei due uomini, ma questi ha avuto la meglio. E’ stato raggiunto dal complice e i due hanno picchiato Anatoloij Korov fino ad ucciderlo.

L’uomo, un cittadino ucraino di 38 anni, è morto così, sotto gli occhi della sua bimba. Era il 30 agosto scorso. Adesso i carabinieri hanno diffuso il video delle telecamere di sorveglianza del supermercato di Castello di Cisterna (Napoli) che hanno ripreso la scena.