YOUTUBE “Putt… Isis”: donna contro 2 musulmane, arrestata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Ottobre 2015 15:52 | Ultimo aggiornamento: 17 Ottobre 2015 16:11
YOUTUBE "Putt... Isis": donna contro 2 musulmane, arrestata

“Putt… Isis”: donna contro 2 musulmane, arrestata

LONDRA – Ha incontrato due donne musulmane sul bus e ha gridato loro: “Puttane dell’Isis“. Ma il video che immortala gli insulti è stato postato sui social network ed è diventato virale, così la donna è stata arrestata.

Una donna inglese è stata arrestata dopo aver aggredito verbalmente due donne musulmane su un autobus di Londra. Il video della scena, ripreso da un altro passeggero che l’ha poi postato sulla sua pagina Facebook, è diventato virale.

Le immagini, e soprattutto l’audio, sono piuttosto forti e mostrano una signora sulla trentina con un bambino nel passeggino che a un certo punto ha cominciato ad insultare due donne musulmane velate che stavano chiacchierando, di cui una incinta. “Puttane dell’Isis!”, ha gridato la donna, “tornatevene al vostro Paese!”. “Non mi piacete per niente, con le bombe nascoste sotto i vostri vestiti! Siete maleducate! Venite in Inghilterra e non sapete cosa siano le buone maniere”, ha continuato la signora sempre più alterata.

Dagli insulti razzisti è passata alle minacce. “Ti dò un calcio nello stomaco! Ti butto per terra e ti dò un calcio nello stomaco”, ha urlato, ormai fuori controllo, alla donna incinta. Del tutto inutile l’intervento del conducente dell’autobus che per ben due volte si è fermato e ha chiesto alla donna di calmarsi.

L’incidente arriva proprio a qualche giorno dall’annuncio del premier David Cameron di un giro di vite contro il razzismo e che d’ora in avanti gli episodi di violenza anti-musulmana saranno equiparati a quelli di antisemitismo.