Video

YOUTUBE Resuscitare un cane: il video dell’esperimento russo…

cane-resuscitato

YOUTUBE Resuscitare un cane: il video dell’esperimento russo…

MOSCA – Riportare un cane in vita, o almeno la sua testa, con un macchinario che ripristina la circolazione del sangue extracorporea. Questo il contenuto di un video realizzato nel 1928 dagli scienziati russi e pubblicato nel 1941 dalla Soviet Film Agency. La veridicità del video è stata messa in dubbio ed è difficile credere che un macchinario del genere sia stato riposto in cantina, ma il principio su cui si basa ricorda i moderni macchinari per la circolazione extracorporea del sangue usati oggi in sala operatoria.

Il sito del Daily Mail scrive che il video mostra gli scienziati che riportano in vita la testa di un cane prima e un intero esemplare dopo. Un video che potrebbe però trattarsi di una bufala, ma ciò che mostra è un macchinario per la circolazione sanguigna esterna al corpo.

La veridicità del video è stata fortemente messa in discussione, tanto che secondo alcune teorie il video sarebbe stato una propaganda portata avanti da americani e inglesi per far apparire formidabili i sovietici proprio ai nazisti, contro cui questi paesi stavano combattendo la seconda guerra mondiale.

In realtà il funzionamento del macchinario di Brukhonenko ricorda quello della macchina creata da John Gibbon a metà degli anni Cinquanta e tutti quei dispositivi moderni di circolazione sanguigna extracorporea utilizzati oggi nelle sale operatorie per gli interventi più delicati. Il macchinario probabilmente non è in grado di portare a termine la resurrezione che promette, ma il principio su cui si basa potrebbe essere almeno verosimile. Il video resta comunque impressionante ed è stato divulgato grazie agli accordi del National Council of American-Soviet friendship.

(Video da YouTube)

To Top