YOUTUBE Russia, blitz anti-Isis in Daghestan con robot: uccisi 11 terroristi

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 maggio 2018 10:31 | Ultimo aggiornamento: 3 maggio 2018 10:31
YOUTUBE Russia, blitz anti-Isis in Daghestan con robot: uccisi 11 terroristi

YOUTUBE Russia, blitz anti-Isis in Daghestan con robot: uccisi 11 terroristi

MOSCA – Operazione anti-terrorismo in Daghestan, repubblica caucasica della Federazione Russa: gli uomini dell’Fsb, i servizi segreti russi, che sono intervenuti hanno utilizzato per la prima volta un robot per colpire una cellula jihadista. Undici presunti terroristi sono stati uccisi nel blitz, che è stato effettuato nella città di Derbent, polveriera islamica al confine con Georgia e Azerbaijan.

L’operazione fa parte delle misure di sicurezza straordinarie scattate in vista dei campionati mondiali di calcio che si terranno in Russia quest’estate, a partire dal 14 giugno.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

Nell’incursione in quello che è ritenuto il covo dei terroristi le forze speciali hanno trovato diverse armi, fucili d’assalto e un lanciagranate. Durante il blitz è stata trovata anche una bandiera nera del cosiddetto Isis. 

I militari si sono fatti strada grazie ad un piccolo robot in grado anche di far fuoco. Le autorità russe hanno poi diffuso il video del blitz, con le immagini dei corpi crivellati dai colpi, come monito per le altre cellule jihadiste presenti nel Caucaso.

Il ministro dell’interno del Daghestan, Sergei Kaprov, ha  spiegato che “le persone uccise a Derbent facevano parte di una cellula terrorista”.