YOUTUBE Schiaffi e fagioli, videogioco tributo ai western

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 ottobre 2015 11:11 | Ultimo aggiornamento: 21 ottobre 2015 11:11
"Schiaffi e fagioli"

“Schiaffi e fagioli”

ROMA – Si intitola “Schiaffi e fagioli” ed è un picchiaduro a scorrimento nel classico stile dei videogiochi degli anni 80 con protagonisti Bud Spencer e Terence Hill. Il gioco si ispira proprio ai loro spaghetti western della sagà di Trinità.

Il videogame è stato sviluppato da un team indipendente italiano e al momento si trova solo in forma demo. Ma tanto è bastato per far girare la notizia in Rete. “Eravamo ad una jam di programmatori – racconta Leonard Menchiari, uno dei produttori del gioco – Abbiamo deciso di mangiare fagioli e salsiccia mentre guardavamo Lo chiamavano Trinità. L’idea iniziale è di Gerardo Verna a cui poi hanno lavorato Fabrizio Zagaglia e Marco Agricola, io mi sono limitato alla parte grafica. Costruiti i vari personaggi e le varie animazioni, ci siamo dedicati ai due protagonisti: Bud Spencer e Terence Hill”.

“Il videogioco vorrebbe avere anche una storia” – commenta Marco Agricola – “abbiamo avuto troppo poco tempo, ci siamo dovuti soffermare sulle meccaniche di base, abbiamo estrapolato dei dettagli divertenti dai film e li abbiamo inseriti nel gioco, come ad esempio il messicano che viene picchiato ogni volta che prova a parlare. È il mio personaggio preferito”.

Tra il 1970 e il 1971, “Lo chiamavano Trinità” e “…continuavano a chiamarlo Trinità” diventarono campioni di incassi conoscendo un successo che sarebbe durato fino ai giorni. Come spiega GiocoIndie, questa bellezza è stata creata per l’evento Spaghetti Western Jam, dove i partecipanti erano invitati a inviare un videogioco ispirato, per l’appunto, alle meraviglie western degli Anni Sessanta e oltre. Il download per Windows e OSX è disponibile sulla pagina di presentazione del gioco. Questo il video caricato su YouTube.