YOUTUBE Scilipoti show in Senato contro Napolitano: espulso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Ottobre 2015 19:42 | Ultimo aggiornamento: 13 Ottobre 2015 19:42
YOUTUBE Scilipoti show in Senato contro Napolitano: espulso

YOUTUBE Scilipoti show in Senato contro Napolitano: espulso

ROMA – Piccolo show finito con l’espulsione di Domenico Scilipoti in Senato. Nel pomeriggio di martedì 13 ottobre in Aula è il momento delle dichiarazioni finali prima del voto che darà il via libera alla riforma della Costituzione. Tra i senatori che intervengono c’è anche l’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Forza Italia e Movimento 5 Stelle non gradiscono e platealmente abbandonano l’Aula.

Scilipoti, invece, resta. Ma non al suo posto. Prende una serie di cartelli con sopra scritto 2011, scende verso il centro dell’Aula e più volte interrompe esibendo il cartello il discorso di Napolitano. Il 2011 si riferisce alla drammatica stagione che portò alle dimissioni di Silvio Berlusconi e alla nomina a capo del governo di Mario Monti. Quella nomina fu decisa proprio da Napolitano, allora presidente e l’accusa che arriva dagli ambienti di Forza Italia è sostanzialmente quella di “complotto” per obbligare Berlusconi alle dimissioni.

Scilipoti ingaggia un vero e proprio corpo a corpo con i commessi. Per due o tre volte rincula ma resiste. Alla fine il presidente Pietro Grasso, esasperato, ordina l’espulsione del senatore indisciplinato.