Honduras/ Obama: “Il golpe è illegale, Zelaya resta ancora presidente”

Pubblicato il 29 Giugno 2009 23:39 | Ultimo aggiornamento: 29 Giugno 2009 23:39

Il presidente degli Stati Uniti interviene sul golpe avvenuto lo scorso week-end in Honduras, definendolo “illegale”. Pertanto, secondo la Casa Bianca, Manuel Zelaya è da considerarsi ancora il presidente in carica.

Per Obama, se il golpe dovesse avere successo, rappresenterebbe “un terribile precedente“. “L’America latina – ha detto Obama – ha fatto enormi progressi e non vogliamo che ci sia un ritorno a tempi oscuri. Obama ha assicurato che Washington lavorerà, insieme con l’Organizzazione degli Stati americani, per riportare al potere Zelaya.