Sit in in memoria di Neda stroncato dalla polizia a Teheran

Pubblicato il 27 Giugno 2009 19:00 | Ultimo aggiornamento: 27 Giugno 2009 19:41

Sarebbe riesplosa la protesta a Teheran: a quanto riferisce l’agenzia di stampa Agi, secondo un blogger, si sono verificati nuovi scontri tra polizia e manifestanti nei pressi del parco di Laleh e di piazza Enghelab.

La polizia avrebbe inoltre bloccato una cinquantina di persone che stavano tenendo un sit-in nel luogo dove fu uccisa Neda, la ragazza divenuta il simbolo della protesta.

Sul posto, come testimoniato da un video che risulta pubblicato oggi su Youtube, sono schierati folti gruppi di poliziotti in tenuta anti-sommossa. Il link al video e’: http://www.youtube.com/watch?v=x2ypGdEgsPw.

La notizia non e’ confermata da fonti indipendenti per la censura di fatto imposta dai vertici della Repubblica Islamica.

Dopo aver espulso la maggioranza degli inviati stranieri, ai pochi corrispondenti rimasti in Iran è fatto divieto di seguire e riferire di qualsivoglia manifestazione di protesta.