VIDEO Cina, moglie picchiata e chiusa nel bagagliaio. Nessuno interviene

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Giugno 2016 15:22 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2016 15:35
Cina, moglie chiusa nel bagagliaio dopo essere stata picchiata11

Cina, moglie chiusa nel bagagliaio dopo essere stata picchiata

PECHINO – Un uomo sta discutendo con la moglie in una stazione di servizio cinese. Il marito comincia a picchiare la compagna prendendola a schiaffi, prima di rinchiuderla nel bagagliaio della loro auto. Nessuno dei presenti sul luogo interviene. Qualcuno si limita soltanto a dire all’uomo di smetterla.

L’uomo chiude la donna nel bagagliaio dopo una lunga lotta e poi torna alla guida dell’auto. Il filmato è stato diffuso eri 9 giugno su Weibo, il social network più famoso in Cina, prima di essere pubblicato anche su Facebook.

L’episodio di violenza sarebbe accaduto a Cangzhou, città della provincia di Hebei e il filmato è stato condiviso da centinaia di volte sui social media cinesi. In molti, dopo averlo visto si sono detti disgustati. Un utente ha scritto: “Il mio cuore si sente pesante, sembra che le persone che si trovano davanti a questo genere di incidenti non possano far altro che filmare col proprio telefonino”.

Qualcuno però ha avuto il coraggio di accusare la moglie di non aver agito nella maniera più opportuna: “In queste circostanze la donna dovrebbe aver chiesto aiuto e avrebbe dovuto far notare ai presenti di chiamare la polizia. Resistere urlando soltanto, non è sempre utile” ha scritto un secondo utente..

All’inizio del 2016, la Cina si è dotata finalmente di una legge contro la violenza domestica. Una su quattro ta le sposate infatti, in Cina subiscono tutti abusi in casa.