Cinema

La bella attrice hollywoodiana Julia Roberts si è convertita all’induismo

Julia Roberts

Julia Roberts, la superstar hollywodiana più pagata nella Mecca del cinema, si è convertita all’induismo.

La quarantaduenne attrice, madre di due gemelli di cinque anni e di un bambino di tre, sposata con il cameraman Daniel Moder, a quanto si è appreso si è sentita attratta da quella religione durante le riprese in India l’anno scorso del suo ultimo film ”Eat PraY love” (Mangia Prega Ama).

La bella Julia ha dichiarato alla rivista Elle: ”Sono assolutamente una induista praticante. Sono stata così viziata in questa vita. La prossima volta vorrei essere più tranquilla e non protagonista”.

L’induismo prevede, in base ad una serie di norme, la reicarnazione fino al ricongiungimento con Brahma, membro della Trimurti assieme a Shivah e Vishnu e signori dell’universo.

La Roberts visita di frequente templi induisti ”per cantare, pregare e festeggiare’. Nel film ”Eat Pray Love”, tratto dalle memorie della scrittrice americana Elizabeth Gilbert, l’attrice interpreta una divorziata che decide di viaggiare per il mondo fino a trovare l’amore a Bali.

Durante le riprese del film l’anno scorso, la Roberts si è completamente immersa nella cultura induista ed è rimasta ”sbalordita” durante una visita al Taj Mahal. La struttura di marmo bianco, è il più famoso mausoleo del mondo ed è incluso nelle ”sette meraviglie del mondo”.

Secondo il resoconto di una fonte che era con lei, la Roberts ”rimase senza fiato, totalmente affascinata dal Taj”. Ha detto la fonte: ”Il Taj è un leggendario simbolo d’amore e sperabilmente il monumento sarà per lei fonte di ispirazione”.

To Top