L’attore americano Shia LaBeouf in manette per una rissa al bar

Pubblicato il 7 Febbraio 2011 - 11:05 OLTRE 6 MESI FA

Shia LaBeouf

LOS ANGELES – Shia LaBeouf è finito in manette, anche se per poco tempo, per aver partecipato ad una rissa in un bar, la Mad Bull’s Tavern di Sherman Oaks. Il fatto è avvenuto venerdì sera e da quanto raccontano i testimoni, l’attore di Wall Street 2 e un altro avventore hanno avuto una discussione improvvisamente degenerata.

LaBeouf ha ricevuto un pugno in viso dall’altro fuori dal locale. La polizia non è stata chiamata ma in quel momento stava passando una pattuglia che ha arrestato i due. Sia LaBoeuf che i suo avversario sono stati rilasciati poche ore dopo, senza conseguenze dal momento che entrambi hanno deciso di non sporgere denuncia. Non è la prima volta per il 24enne attore: nel 2008 era stato arrestato per sospetta guida in stato di ebbrezza.