News Corp, per Rebekah Brooks, protetta di Murdoch, buonuscita da 9 milioni

Pubblicato il 16 Ottobre 2012 17:07 | Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre 2012 17:07
Rebekah Brooks (Foto Lapresse)

LONDRA – Spiava i vip, è finita in tribunale nell’inchiesta sul Tabloidgate, ma Rupert Murdoch l’ha premiata con nove milioni di euro. Sarà questa la liquidazione di Rebekah Brooks, ex braccio destro dell’imprenditore australiano ed ex amministratore delegato di News International, la società che controlla i media inglesi di Murdoch.

Brooks è stata costretta alle dimissioni il 15 luglio del 2011, dopo tutto lo scandalo che aveva coinvolto i giornali di Murdoch e i vip inglesi, portando alla chiusura del New of the World, storico settimanale inglese.

Ora è arrivata la buonuscita milionaria, ben superiore a quella di 1,7 milioni ventilata inizialmente dalla stampa.  La cifra di nove milioni di euro (sette milioni di sterline) non è stata confermata ufficialmente. Secondo alcuni potrebbe essere anche più alta. E in tempi di crisi, c’è da scommetterci, la protetta di Murdoch tornerà a far discutere.