Turchia: ferma l’autobus per cacciare una coppia che si bacia

Turchia: ferma l'autobus per cacciare una coppia che si bacia
Turchia: ferma l’autobus per cacciare una coppia che si bacia

ANKARA – Nuovo episodio di intolleranza verso una coppia in atteggiamento affettuoso nei trasporti pubblici turchi: l’autista di un bus urbano di Istanbul all’improvviso ha bloccato l’automezzo e si è messo a inveire contro due giovani colpevoli a suo parere ”di fare l’amore” e ha ordinato loro di scendere, riferisce Hurriyet online. ”Basta! Vi ho visto! Fate l’amore nel mio autobus! Fuori, subito!” ha urlato ai due giovani che si baciavano, ha riferito un testimone, Asli Karadeniz.

La coppia, troppo scioccata per reagire, non si è mossa. L’autista ha allora bloccato il bus vicino a Taksim ed ha costretto tutti i passeggeri a uscire. Incidenti analoghi sono stati registrati negli ultimi tempi a Istanbul e in varie città della Turchia, dove secondo l’opposizione il partito islamico Akp del premier Recep Tayyip Erdogan, al potere dal 2002, attua un ‘piano occulto’ di reislamizzazione del paese. Ad Ankara l’amministrazione comunale a guida Akp in maggio ha affisso nella Metropolitana cartelli che invitavano al rispetto delle ”leggi morali” dopo che giovani passeggeri erano stati visti baciarsi in pubblico. Circa 200 giovani si erano ritrovati davanti alla centrale stazione di Kurtulus per una ‘protesta del bacio‘. Nonostante la presenza di agenti anti-sommossa molte coppie si erano baciate sulla bocca. Un gruppo di attivisti islamici dell’Akp aveva cercato di impedire la ‘protesta del bacio’ aggredendo i giovani, anche con coltelli. Un ragazzo era finito all’ospedale, accoltellato. ”L’immoralità non è libertà” aveva detto a Hurriyet un esponente dei giovani Akp, Celal Karaman.

Comments are closed.

Gestione cookie