Alitalia non paga, aeroporto Fiumicino chiude fast track voli Milano

Pubblicato il 10 Gennaio 2013 12:25 | Ultimo aggiornamento: 10 Gennaio 2013 12:28
Alitalia non paga, aeroporto Fiumicino chiude fast track voli Milano

Alitalia non paga, aeroporto Fiumicino chiude fast track voli Milano (Foto Ansa)

FIUMICINO – Alitalia non paga e l‘aeroporto di Fiumicino chiude il fast track dei suoi voli per Milano. Dopo l’annuncio di Aeroporti di Roma, Adr, della sera del 9 gennaio, in cui si spiegava che la compagnia Alitalia era “ancora economicamente inadempiente”, la chiusura è arrivata la mattina del 10 gennaio.

Una transenna mobile a nastro delimita l’accesso, corredata da due cartelli laterali in cui si legge la seguente dicitura: ”Aeroporti di Roma scusandosi con i passeggeri per eventuali disagi, si vede costretta a limitare i servizi di fast track per Milano per inadempimenti contrattuali da parte di Alitalia”.

Personale di Adr Security ed Alitalia, nel frattempo, dirotta i passeggeri che abitualmente utilizzano l’imbarco veloce per Milano, verso l’imbarchi alternativi. E c’è sorpresa tra i viaggiatori che si avvicinano all’imbarco veloce, costretti a privarsi del servizio consueto.

Qualcuno è spazientito: ”Non sapevamo nulla – dice una coppia – almeno potevano avvisarci anche all’ingresso in aeroporto”. Ed un altro: ”Ma che è successo? Non mi va giù questa cosa, è un servizio utile e veloce e ora perdo tempo”.

Alitalia, per voce dell l’a.d. Alitalia Andrea Ragnetti, ha subito criticato la decisione di Adr. Oggi la compagnia fa sapere che ”Alitalia, che continua la battaglia per la qualità del servizio dovuto dalle strutture aeroportuali, rassicura i suoi passeggeri: non subiranno disagi in quanto potranno agevolmente passare attraverso i varchi Freccia Alata e Sky priority”.