Assembramento a Modena, pietre contro i vigili che intervengono. Festa clandestina a Milano: multati 20 studenti

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 3 Aprile 2021 17:11 | Ultimo aggiornamento: 3 Aprile 2021 17:48
vigili urbani foto ansa

Assembramento a Modena, pietre contro i vigili che intervengono. Festa clandestina a Milano: multati 20 studenti (foto Ansa d’archivio)

Lancio di pietre contro le auto della polizia locale di Modena intervenuta dopo che era stato segnalato un assembramento di una quindicina di persone.

L’episodio, fa sapere la questura, è avvenuto la sera di ieri, venerdì 2 aprile.

Due pattuglie si sono recate in piazza Guido Rossa e notandole il gruppo di giovani si è allontanato.

In quel momento alcune pietre sono state lanciate contro le vetture dei vigili e una è stata colpita al cofano.

Successivamente altre due auto in sosta hanno subito dei danni, sembrerebbe sempre a opera degli stessi autori.

Gli accertamenti di Polizia di Stato e Polizia locale hanno portato ad identificare i presunti responsabili dell’accaduto, alcuni di loro potrebbero dover rispondere di danneggiamento e resistenza.

È poi al vaglio la sanzione amministrativa per aver violato il divieto di assembramento. 

Milano, studenti universitari multati per festa in casa 

E sempre ieri sera, acluni studenti tra i 20 e 25 anni sono stati multati per una festa in casa, ignorando il divieto di assembramento.

Si tratta dell’ennesimo episodio del genere accaduto in questi giorni a Milano.

Ad essere multati sono stati venti studenti universitari. Sul posto infatti sono arrivati i Carabinieri e per tutti sono scattate le sanzioni.

La festa clandestina si è svolta nel centro di Milano: i Carabinieri sono intervenuti intorno alle ore 22:45 dopo una segnalazione da parte dei vicini, di musica ad alto volume.

Milano, festa abusiva in casa: sanzioni per violazione normativa anti-Covid

I presenti sono stati identificati e sanzionati amministrativamente per violazione della normativa anti-covid del divieto di spostamento verso abitazioni private.

Come scrive FanPage, nelle ultime settimane c’è stata una raffica di multe per cene, barbecue, feste e locali aperti senza permesso.