Belluno, bulli lo minacciano: “Dì che era scherzo o per te acqua bollente”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 settembre 2014 10:43 | Ultimo aggiornamento: 25 settembre 2014 10:44
Belluno, bulli lo minacciano: "Dì che era scherzo o per te acqua bollente"

Belluno, bulli lo minacciano: “Dì che era scherzo o per te acqua bollente”

BELLUNO – “Così ti facciamo diventare uomo“. Queste le parole che i bulli dicevano alla loro vittima nell’istituto Calvi a Belluno. Parole registrate sul telefonino della vittima, a cui i due bulli denunciati dal ragazzino chiedevano anche di “dire che è uno scherzo” e lo minacciavano: “Ti aspetta l’acqua bollente“.

Olivia Bonetti sul Gazzettino scrive:

“C’è un’altra denuncia a carico dei due bulli dell’istituto Calvi che hanno girato un video choc sulle angherie a uno studente, che a causa di quei due ha poi cambiato scuola. Una denuncia della mamma di un altro compagno che ha subito lo stesso trattamento del ragazzo ripreso con il telefonino mentre i due “aguzzini” minorenni lo strattonavano e gli sbattevano la testa sul banco. Lui alla fine però si è ribellato e gli ha tirato un pugno da quel momento è stato lasciato in pace”.

Lo stalking audio dei due bulli è stato registrato dalla vittima sul propri cellulare:

“Una persecuzione che non si è fermata al momento della denuncia, visto che i due a quel punto temevano le conseguenze penali. «Vieni a scuola sono nei casini, la preside ha chiamato mia mamma». E ancora «Devi venire e dire che è uno scherzo, noi l’abbiamo fatto per te per farti diventare uomo». E poi di nuovo i bulli: «Devi venire se no ti aspetta l’acqua bollente»”.