Blitz a Latina: 23 arresti per traffico di droga e estorsione

Pubblicato il 19 luglio 2010 9:45 | Ultimo aggiornamento: 19 luglio 2010 9:45

Blitz della polizia di Latina alba di lunedì 19 luglio: l’operazione si è conclusa con l’arresto di 23 persone accusate di traffico di stupefacenti, estorsione ed usura.

I 23, secondo gli investigatori,  fanno parte di un’organizzazione che opera sul litorale Flegreo e nelle zone costiere delle province di Latina e Roma, direttamente collegata al clan Longobardi-Beneduce di Pozzuoli. Le indagini sono cominciate nel 2005 e hanno visto impegnati i poliziotti del commissariato di Formia e della Squadra Mobile di Latina ed hanno consentito di accertare i legami dei 23 arrestati con esponenti di spicco del clan Longobardi-Beneduce, nonche’ di individuare le molteplici attivita’ illecite estesesi negli anni dal litorale di Pozzuoli fino a Latina e Nettuno.

Gli investigatori hanno anche accertato un patto tra le cosche campane e quelle calabresi, da anni ormai insediatesi sul litorale romano, per il traffico di stupefacenti.