Catania si ferma 2 giorni: scuole e uffici chiusi. Tra oggi e domani torna l’uragano Medicane

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Ottobre 2021 8:37 | Ultimo aggiornamento: 28 Ottobre 2021 8:37
Catania si ferma 2 giorni: scuole e uffici chiusi. Tra oggi e domani torna l'uragano Medicane

Catania si ferma 2 giorni: scuole e uffici chiusi. Tra oggi e domani torna l’uragano Medicane FOTO ANSA

Catania, e con lei altri comuni, si ferma per due giorni: oggi e domani scuole chiuse, così come gli uffici perché torna l’uragano Medicane che ha già colpito Calabria e Sicilia 2 giorni fa. “In 49 anni di vita vissuta in questa città non avevo mai vissuto questo fenomeno. Domani e venerdì resteranno chiuse le scuole e le attività commerciali non essenziali almeno per quanto riguarda Catania, poi saranno gli altri sindaci a fare le opportune valutazioni”. Lo ha affermato il sindaco di Catania Salvo Pogliese.

Catania città fantasma per due giorni

Chiusura di tutti gli uffici pubblici di Catania e dei Comuni della provincia, compresi gli uffici giudiziari, per oggi, 28 ottobre, e venerdì, 29 ottobre. I dirigenti potranno valutare modalità lavorativa in forma agile. Il provvedimento non si applica agli uffici dell’amministrazione della pubblica sicurezza. Dovranno comunque essere garantiti i servizi essenziali, di emergenza e le strutture funzionali al soccorso pubblico. Il Ministero dell’Università e della Ricerca comunica che, a causa dell’ondata di maltempo, per i candidati iscritti presso gli atenei di Catania e Messina la prova di ammissione ai Corsi di laurea magistrale delle professioni sanitarie prevista per venerdì 29 ottobre è rinviata a venerdì 5 novembre alle ore 13.00.

Il ritorno dell’uragano

“Sappiamo che questa attenuazione potrebbe durare oggi e parte di domani, ci attendiamo da giovedì-venerdì un peggioramento sensibile. L’orario non sono in grado di dirlo”. Lo ha detto il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio. “L’evento non è finito. Adesso c’è un momento che sembra di attenuazione. I nostri modelli meteo ci dicono che l’evento tornerà. Noi stiamo facendo ciò che si deve fare in questi casi. Diciamo ai cittadini di mantenere alta l’attenzione, di seguire le indicazioni delle autorità perché si aspettano in questa area delle ore che possono essere complicate”, ha aggiunto Curcio. “I valori – ha precisato- parlano chiaro. Qua sono caduti millimetri di pioggia impressionanti. Gli eventi sono stati moto puntuali. Pensiamo che quei 600 millimetri che sono stati registrati in alcuni casi siano molto chiari rispetto all’impatto che c’è stato sul territorio: eventi intensi e improvvisi su un territorio che ha mote criticità”.

Cos’è un Medicane?

Parliamo di una depressione a forma di vortice assimilabile ai cicloni tropicali ma di con dimensioni più contenute. (diametro di circa 300 chilometri). Questi uragani assorbono energia supplementare dagli oceani. Sono caratterizzati da venti che arrivano a soffiare fino a 120 chilometri l’ora, classificati come uragani di categoria 1.

Medicane scarica un’enorme quantità di acqua in poco tempo. In genere durano poco, si esauriscono in pochi giorni una volta colpita la terraferma, abbattendosi sulle coste cui riversano pioggia di eccezionale intensità. Sono le immagini satellitari ad averne rivelato la natura di uragani. Prima erano classificati come normali perturbazioni.