Conclave, a Roma +30% per la richiesta di case in affitto

Pubblicato il 5 Marzo 2013 19:27 | Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2013 19:33

ROMA – Anche se la data di inizio del Conclave non è stata ancora ufficializzata la domanda di alloggi a Roma per il periodo compreso tra l’11 e il 17 marzo ha visto un aumento del 30%. A sostenerlo è il sito casevacanza.it, secondo il quale i prezzi più bassi e una maggiore autonomia, in termini di orari e di gestione, rispetto agli hotel, fanno sì che vengano sempre più apprezzati gli immobili turistici, e che la capitale resti una delle destinazioni più amate da chi punta a questa forma ricettiva.

”Nel giro di pochi giorni non solo è cresciuto il numero di case disponibili per un affitto di breve periodo – ha commentato Francesco Lorenzani, responsabile di Casevacanza.it – ma chi aveva già pubblicato un annuncio nei mesi precedenti è spesso corso a modificarlo, mettendo in evidenza la vicinanza dell’immobile al Vaticano, o l’esistenza di comodi collegamenti con la Cappella Sistina. Anche i prezzi sono cresciuti, portando le cifre a livelli di alta stagione”.