Dottoressa No Vax sospesa, un’altra se n’è andata: Monterenzio, il paese rimasto senza medici

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Novembre 2021 - 08:26 OLTRE 6 MESI FA
Dottoressa No Vax sospesa, un'altra se n'è andata: Monterenzio, il paese rimasto senza medici

Dottoressa No Vax sospesa, un’altra se n’è andata: Monterenzio, il paese rimasto senza medici FOTO ANSA

Monterenzio, comune di circa 6mila abitanti dell’Appennino bolognese, non ha più un medico di base per la sua frazione più popolosa, quella di Pizzano. Il problema è sorto tre mesi fa quando la storica dottoressa di base locale è stata allontanata perché No Vax. Fu tra i primi medici sospesi e al suo posto l’Ausl di Bologna aveva mandato un’altra dottoressa che, però, è andata via senza avere un rimpiazzo.

E così Monterenzio rimane senza medici

“È un territorio vasto quello di Monterenzio, che si compone di una strada principale, il cuore del comune, e poi diverse frazioni anche su vallate. Ad essere rimasta senza medico è una frazione, quella di Pizzano, la più popolosa, con notevoli disagi per la popolazione”. Così dice all’ANSA Ivan Mantovani, sindaco di Monterenzio. Dopo che la dottoressa è stata sospesa perché non si è vaccinata al Covid-19, “i suoi pazienti sono stati presi in carico da una sostituta, che ha avuto non pochi problemi all’inizio. Anche a reperire cartelle cliniche e altro. Non è facile l’instaurarsi di un nuovo rapporto di fiducia con gli assistiti. E ora con la nuova dottoressa andata via siamo a punto e da capo. Chiediamo attenzione”.

Senza medici di base

Monterenzio per la sua conformazione è molto frazionata su un territorio montano. Ci sono altri quattro medici di base che fanno riferimento al comune, “ed è su di loro che magari verranno per il momento spalmati i pazienti senza dottore di riferimento, ma con un disagio notevole visto che magari dovranno spostarsi tra frazioni in vallate anche abbastanza distanti fra di loro”.