Forlì, ricatto a prof: “Dacci soldi o mostriamo a tutti il video col tuo amante”

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 settembre 2014 17:10 | Ultimo aggiornamento: 24 settembre 2014 17:10
Forlì, ricatto a prof: "Dacci soldi o mostriamo a tutti il video col tuo amante"

(Immagine d’archivio)

FORLÌ – “Dacci i soldi o facciamo vedere ai tuoi famigliari il video col tuo amante. Così due rumeni, di 20 e 21 anni, hanno tormentato e minacciato una prof di Forlì. I due, venuti a conoscenza da alcuni amici che frequentano la scuola del gossip su una probabile relazione di un’insegnante, avevano deciso di seguirla e filmarla col telefonino.

Poi, dopo aver reperito sufficiente materiale, sono cominciate le minacce: 3 mila euro in contanti, in cambio del silenzio. Ma al momento della consegna del denaro, anziché la donna, i due hanno trovato i carabinieri ad aspettarli. Ma con testate, pugni e calci ai militari, i due sono infine riusciti a fuggire.

I carabinieri, recuperato il denaro e il telefonino con i filmati compromettenti, non hanno però abbassato la guardia. Fino a pochi giorni fa, quando i due rumeni sono rientrati a Forlì sperando che le acque si fossero calmate. Ancora una volta, ad aspettarli c’erano i carabinieri e questa volta l’arresto è stato eseguito. I due fratelli si trovano ora in carcere a disposizione della magistratura che nel frattempo li ha condannati a un anno e tre mesi di reclusione per estorsione e resistenza a pubblico ufficiale.