Francesco Fiorillo ucciso in agguato a Vibo Valentia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Dicembre 2015 17:05 | Ultimo aggiornamento: 16 Dicembre 2015 17:05
Francesco Fiorillo ucciso in agguato a Vibo Valentia

Francesco Fiorillo ucciso in agguato a Vibo Valentia

VIBO VALENTIA – Il corpo senza vita di Francesco Fiorillo, 45 anni, è stato trovato a Vibo Valentia il 16 dicembre vicino alla sua auto, non lontano dalla stazione ferroviaria della città. L’uomo sarebbe stato vittima di un agguato: due killer lo hanno avvicinato e hanno esploso alcuni colpi di pistola uccidendolo. La polizia di Vibo Valentia indaga sul caso e sta dando la caccia ai killer.

Secondo una prima ricostruzione, Fiorillo è stato ucciso in un agguato avvenuto la mattina del 16 dicembre nella frazione Longobardi di Vibo Valentia. La polizia sta cercando due killer che lo avrebbero raggiunto, estratto la pistola ed esploso 7 colpi che lo hanno raggiunto alla testa e alle spalle, uccidendolo istantaneamente. Il luogo in cui è avvenuto l’omicidio è un terreno, delimitato da un cancello, di cui Fiorillo aveva la disponibilità e che veniva utilizzato per scopi agricoli.

La vittima, secondo gli accertamenti condotti dalla polizia, aveva precedenti di polizia per reati comuni, ma non per mafia. Nell’immediatezza dell’omicidio sono stati sentiti alcuni familiari e conoscenti di Fiorillo per ricostruire gli ultimi momenti di vita della vittima. Le indagini sull’omicidio sono coordinate dal pm di turno della Procura della Repubblica di Vibo Valentia.

I due assassini avrebbero fatto fuoco, rispettivamente, con pistole calibro 9 e calibro 7.65. Dagli stessi accertamenti, inoltre, è risultato che l’assassinio potrebbe risalire a ieri sera. A trovare il cadavere di Fiorillo é stato stamattina un nipote della vittima, postosi alla ricerca dell’uomo dopo che da ieri sera se n’erano perse le tracce.