Genova: le dà dei tranquillanti e tenta di soffocarla ma lei si difende

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 agosto 2015 0:35 | Ultimo aggiornamento: 8 agosto 2015 0:36
Genova: le dà dei tranquillanti e tenta di soffocarla ma lei si difende

Genova: le dà dei tranquillanti e tenta di soffocarla ma lei si difende

GENOVA – Le ha dato dei tranquillanti, poi ha tentato di soffocarla. Ma lei si è svegliata e si è difesa, tanto da ferirlo con un coltello. E’ successo a Genova, come racconta il Secolo XIX:

L’uomo, 53 anni genovese, ha pure aggredito i carabinieri e l’infermiere dell’ambulanza che cercava di medicarlo. La donna, 55 anni, è stata ricoverata all’ospedale di San Martino, mentre l’uomo ha ottenuto sette giorni per ferita da taglio ed è stato sottoposto a rito direttissimo. I due, entrambi separati, si erano messi insieme da pochi mesi.

L’uomo è stato accompagnato al processo per direttissima con la mano ancora sanguinante, tanto che l’udienza è stata sospesa per qualche ora, per consentire ai medici di procedere a una seconda medicazione al pronto soccorso dell’ospedale Galliera. La donna, casalinga, arrivata al San Martino priva di sensi a causa dei Tavor ingeriti, si è poi svegliata e ha presentato querela ridimensionando parzialmente l’episodio che inizialmente sembrava configurare il reato di tentato omicidio.