Incendia l'auto della ex: arrestato 28enne brasiliano a Buccinasco (Milano) Incendia l'auto della ex: arrestato 28enne brasiliano a Buccinasco (Milano)

Incendia l’auto della ex: arrestato 28enne brasiliano a Buccinasco (Milano)

Ha incendiato l’auto dell’ex fidanzata. Un pregiudicato di 28 anni è stato arrestato dai Carabinieri per presunti atti persecutori e incendio doloso nei confronti della sua ex ragazza e del padre di lei a Buccinasco (Milano). L’uomo, di nazionalità brasiliana, che vive da solo e ha precedenti per resistenza, stupefacenti e lesioni, è stato arrestato su ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Milano, eseguita il 18 novembre scorso.

Le indagini

La misura scaturisce dall’attività investigativa, avviata dalla Stazione di Buccinasco nel mese di novembre 2022, a seguito della denuncia per l’incendio dell’auto presentata da una 28enne che ipotizzava che l’autore fosse l’ex fidanzato, il quale già da tempo aveva condotte di tipo persecutorio, come scenate di gelosia continue, bombardamenti di messaggi sul cellulare, minacce e in un caso imbrattamenti dell’androne di casa con scritte ingiuriose.

Gli accertamenti tecnici e le immagini dei sistemi di videosorveglianza hanno consentito di ricostruire che nella tarda serata del 9 novembre l’indagato, dopo essersi recato nei pressi dell’abitazione di lei e del padre, e dopo aver individuato la loro auto in via Vivaldi, avrebbe dato fuoco al mezzo con della benzina. Poi dai tabulati sarebbero emersi i continui messaggi e le chiamate, mentre non ci sarebbero state aggressioni fisiche nei confronti della donna, che svolge l’attività di barista e di cameriera in hotel e in aziende di catering.

Gestione cookie