Lars Helmke, spaventava trans: arrestato a Napoli con una balestra nella Jaguar

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 gennaio 2014 18:07 | Ultimo aggiornamento: 13 gennaio 2014 18:07
Lars Helmke

Lars Helmke

NAPOLI, 13 GEN – Lo hanno arrestato a Napoli dopo che si era schiantato con l’auto contro un palo della luce a due passi dal lungomare. E’ un cittadino tedesco di 42 anni, si chiama Lars Helmke e, sospettano gli inquirenti, potrebbe essere un serial killer.  Tutto è iniziato quando ha tentato di sgozzare un trans che si prostituiva senza riuscirci.  La vittima ha raccontato ai carabinieri che l’uomo, vestito tutto di nero, l’aveva fatta salire in macchina per dirigersi in un luogo isolato. Poco dopo ha estratto il coltello e colpito il transessuale napoletano che è riuscito a scappare e denunciarlo.

Il 9 gennaio aveva attraversato lo stretto di Messina imbarcandosi in Sicilia con la sua Jaguar e sbarcando a villa San Giovanni, per poi percorrere l’autostrada fino a Napoli. Qui, tra le strade di Napoli, ha girato per circa tre notti vestito completamente di nero e con fare sospetto alla guida dell’auto nelle zone solitamente battute dai transessuali.

Lars Helmke, dopo l’arresto, ha raccontato di essere un tipografo e si è scoperto che è uscito di galera qualche anno dopo una condanna per tentato omicidio. Nella sua Jaguar sono stati trovati una balestra, coltelli, una tanica di benzina, una bomboletta di spray urticante e indumenti sporchi di sangue.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other