Lodi, positivo al coronavirus organizza festa in casa: gli amici lo sanno… e ci vanno. Tutti denunciati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Aprile 2020 8:35 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2020 8:35
Coronavirus, Ansa

Lodi, positivo al coronavirus organizza festa in casa: gli amici lo sanno… e ci vanno. Tutti denunciati (foto Ansa)

ROMA – Era positivo da qualche giorno al coronavirus e lo sapeva e, nonostante questo, ha organizzato (domenica 12 aprile) una festa in casa sua invitando cinque amici. Tutto, poi, non è avvenuto in un luogo qualsiasi del Paese ma, precisamente, a Lodi.

Loro, gli amici, si sono presentati e la festa è andata avanti fino a quando un vicino di casa non ha capito che qualcosa non andava e ha chiamato la polizia.

Intervenuti sul posto, gli agenti non hanno potuto che constatare quanto avvenuto e denunciare per violazione del testo unico delle leggi sanitarie, per non aver osservato l’ordine teso a impedire la diffusione di una malattia infettiva l’uomo e gli amici, tutti tra i 17 e i 24 anni.

Questi ultimi, e forse questa è la cosa più insensata di tutte, hanno dichiarato agli agenti di sapere che l’organizzatore della festa era positivo. Per tutti, le autorità sanitarie hanno imposto la quarantena. (Fonte: Ansa).

Pasqua, coronavirus, multe e denunce.

Sono quasi 14mila le sanzioni e 100 le denunce nel giorno di Pasqua per il mancato rispetto delle violazioni anti contagio.

Tra loro anche 19 persone positive al virus che non hanno rispettato il divieto di allontanarsi da casa. In tutto il weekend le sanzioni sono state 26.270 su 494.282 controlli. (Fonte: Ansa).