Napoli, pronto soccorso chiuso per formiche: non è il primo caso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 dicembre 2018 14:28 | Ultimo aggiornamento: 19 dicembre 2018 14:28
Napoli, pronto soccorso chiuso per formiche: è sempre quello del San Giovanni Bosco

Napoli, pronto soccorso chiuso per formiche: è sempre il San Giovanni Bosco

NAPOLI – Chiuso il pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli: chiuso per formiche, chiuso per oltre un’ora, dalle 12 alle 13 di mercoledì 19 dicembre. E non è la prima volta che vengono denunciati insetti nel pronto soccorso napoletano.

La notizia della chiusra, così come in passato quella delle invasioni di insetti, è stata data il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, membro della commissione Sanità per il quale si tratta di “un fatto di una gravità inaudita”. Nello stesso ospedale, il 10 novembre scorso, esplose il caso di una donna intubata coperta da formiche.

“Orribile la scena delle formiche, ho pubblicato il video perché non deve più accadere”, aveva detto all’epoca Lucia Bonaurio, la donna che ha postato sul suo profilo Facebook le immagini della paziente cingalese nel reparto di Medicina del San Giovanni Bosco.

“Era una scena orribile, bruttissima – racconta – Una persona ridotta in quel modo, ma come si fa? Allora ho detto: bisogna fare qualcosa, dobbiamo pubblicare questo video. Ci dobbiamo muovere. Il paziente di fronte a me si è svegliato con le formiche sul comodino – dice un altro paziente ricoverato nello stesso reparto – Ha pulito da solo e non ha detto nulla. In questi giorni ci hanno tormentato anche le zanzare”.

Nel giugno 2017 invece il solito Borrelli aveva detto che accanto ai medicinali su un bancone c’erano degli scarafaggi.