Napoli, Rc Auto troppo alte: il comune ti fa risparmiare il 20%

Pubblicato il 28 Giugno 2012 16:09 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2012 16:19

NAPOLI – E' di circa il 20 per cento il risparmio assicurativo per chi stipula la polizza Rca Auto con la ConTe.it., la compagnia britannica che ha stipulato l'accordo con il Comune di Napoli per contrastare il caro assicurazioni. L'accordo tra il Comune e la compagnia di assicurazioni e' stato firmato oggi nella sala Giunta di Palazzo San Giacomo dal sindaco Luigi de Magistris e dal direttore generale della ConTe.It, Milena Mondini De Focatiis, alla presenza dell'assessore Marco Esposito.

''Avevamo chiesto, invano, al Governo di intervenire perche' siamo la citta' con le tariffe piu' alte d'Europa – ha detto de Magistris – pero' non ci piace essere spettatori e quindi abbiamo deciso di andare avanti e abbiamo creato un sistema che garantisce anche legalita' e trasparenza''. Il sindaco fa riferimento alla scelta di creare dei precisi parametri per la stipula del contratto e si va dal non avere avuto contravvenzioni gravi al Codice della strada come ritiro di patente ed altro, all'essere in regola con il pagamento della Tarsu, alla decisione di non rivolgersi ad avvocati in caso di sinistro ma utilizzare la normale procedura.

Sulle vetture sara' obbligatorio installare la 'scatola' nera, uno strumento che controlla la localizzazione dell'auto e il corretto uso. ''La convenzione – dice l'assessore Marco Esposito – non ha carattere di esclusiva e riteniamo che presto sara' possibile scegliere tra diverse alternative''.

L'intesa con la ConTe.it sara' attivata nel mese di luglio e avra' una fase sperimentale di un anno, limitata alle sole automobili per uso privato. Potranno accedere alla convenzione i residenti a Napoli che hanno versato (loro o un familiare) nei tempi dovuti la Tarsu del 2010. Per partecipare alla sperimentazione e' necessaria una preiscrizione (non impegnativa per l'automobilista) e la pratica deve essere attivata tramite il sito internet del Comune di Napoli.