Nicolosi (Catania), la madre gli nega le sigarette, lui la strozza

Pubblicato il 16 Aprile 2013 - 20:11| Aggiornato il 20 Gennaio 2023

CATANIA- Non tollerava che la madre non gli desse le sigarette e lo rimproverasse perché fumava troppo. Così G. C., 25 anni, ha strozzato la madre, Maria Lucia Garra, 58 anni. E’ stato lui stesso ad indicare agli inquirenti il luogo dove si trovava il cadavere, nella Pineta di Nicolosi, paese alle pendici dell’Etna.

Secondo quanto ricostruisce l’agenzia Ansa, il giovane avrebbe tenuto in casa il corpo della madre per 24 ore. Poi ha provato a seppellirlo sull’Etna, ma non c’è riuscito. A quel punto avrebbe chiamato uno zio chiedendogli aiuto. Ma l’uomo è andato dai carabinieri, che hanno trovato il cadavere e fermato il giovane.