“Vuoi fare la modella? Vieni da me”. E abusa di lei. Pedofilo di Parma rischia il carcere

Pubblicato il 10 Giugno 2010 10:37 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2010 10:38

E’ finito in malo modo il sogno di diventare modella per una ragazza parmigiana. La giovane, che all’epoca dello svolgimento dei fatti aveva solo 15 anni, si è fatta attrarre da un uomo con la facile prospettiva di entrare nel mondo della moda, ma la sua ingenuità è stata ripagata con un abuso sessuale. Ora il pedofilo rischia il carcere.

Era il 2007 quando la vittima, allora quindicenne, ha iniziato a inseguire il sogno della moda. Giovane, magra, bellissima, cerca ogni strada per riuscire a fare la modella. Un giorno conosce un giovane non ancora trentenne che le racconta di essere inserito nel giro e di aver già lanciato nel settore diverse ragazze. “Perché non vieni a casa mia – avrebbe detto alla quindicenne – organizzo un incontro con queste due amiche, così potrai conoscerle”.

L’invito nascondeva ovviamente una trappola. La ragazza ha accettato di andare nell’abitazione dell’uomo ma ben presto si è resa conto che non sarebbe arrivata nessun’altra modella. E’ allora che sono scattati gli abusi: lui l’avrebbe costretta a compiere atti sessuali con lui, minacciando di violentarla se non l’avesse accontentato.

Tornata a casa in lacrime, la 15enne ha raccontato tutto alla madre e insieme hanno deciso di denunciare il violentatore. L’uomo è così finito sotto accusa. Nei mesi scorsi aveva accettato un patteggiamento previo risarcimento dei danni alla vittima, ma poi avrebbe fatto saltare l’accordo disinteressandosi del procedimento a suo carico. Oggi invece è stato così disposto il rinvio a giudizio e, se le accuse saranno confermate in fase di dibattimento, il giovane rischia il carcere.