Pedofilia: abusò di due quattordicenni, arrestato a Sondrio

Pubblicato il 19 Giugno 2010 1:37 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2010 1:37

Un uomo di Milano, domiciliato nel capoluogo lombardo ma come residenza a Sondrio, è stato arrestato dai poliziotti dalla sezione di Polizia giudiziaria in forza alla procura di Sondrio con l’accusa di violenza sessuale aggravata. È stato richiuso nel carcere di Sondrio.

Si tratta di un ultra sessantenne, che, a più riprese, in passato avrebbe abusato in un paese vicino a Morbegno (Sondrio) di sua nipote all’epoca infra-quattordicenne e una amichetta di quest’ultima. A chiedere l’arresto del presunto pedofilo è stato il sostituto procuratore Gianfranco Avella e la richiesta è stata accolta dal gip Pietro Della Pona che ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti dell’uomo, difeso dall’avvocato Paolo Marchi di Sondrio.