Piancogno (Brescia): mamma No Vax muore di Covid a 39 anni, ha infettato tutta la famiglia (la madre è grave)

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 9 Settembre 2021 - 10:17 OLTRE 6 MESI FA
Piancogno (Brescia): mamma No Vax muore di Covid a 39 anni, ha infettato tutta la famiglia (la madre è grave)

Piancogno (Brescia): mamma No Vax muore di Covid a 39 anni, ha infettato tutta la famiglia (la madre è grave) (Foto d’archivio Ansa)

Una mamma No Vax di Piancogno (Brescia) è morta per il Covid. Non solo, la donna ha infettato tutta la famiglia. E ora anche la mamma è ricoverata in gravi condizioni. Il Giornale di Brescia, che ha dato la notizia prima di tutti, ha aggiunto che anche i figli della donna (2 e 7 anni) non abbiano ricevuto le vaccinazioni canoniche in età pediatrica.

Piancogno (Brescia): mamma No Vax muore di Covid a 39 anni

Una donna No Vax di 39 anni, mamma di un bambino di 2 anni e di una bambina di sette, è morta a Milano dopo aver contratto il Covid. Residente a Piancogno (Brescia), era risultata positiva dopo essere tornata da una vacanza con la famiglia.

Secondo quanto ricostruito dal Giornale di Brescia, la 39enne era una No Vax convinta e l’intera famiglia non era era vaccinata. Si sono infettati anche il marito, il padre e la madre. Quest’ultima è ricoverata in gravi condizioni agli Spedali Civili di Brescia.

Anche i figli della donna non sono stati vaccinati

Il Giornale di Brescia racconta che anche i figli della donna non hanno ricevuto i vaccini che si fanno in età pediatrica. Quelli che servono, per capirsi, per l’iscrizione a scuola.

Al rientro dalle vacanze la donna era stata avvisata da Ats di essere entrata in contatto con una persona positiva al coronavirus. Il tampone a cui lei ed il marito si erano sottoposti era risultato positivo e pure quello dei genitori della 39enne. Da lì è poi iniziato il calvario della malattia che si è manifestata in modo molto aggressivo: la mamma bresciana non avrebbe avuto patologie pregresse accertate.