prati roma killer prati roma killer

Roma, uccise a coltellate tre prostitute nel quartiere Prati: allarme serial killer

Serial killer in azione a Roma, nel rione di Prati, il più in della Capitale? Tre prostitute, due cittadine cinesi e una transessuale sudamericana, le donne uccise oggi.

Le due donne di nazionalità cinese sono state trovate morte in via Augusto Riboty a Roma. Poche ore dopo è toccato a una transessuale, ritrovata accoltellata in una casa di via Durazzo. Le tre sono state ammazzate a coltellate e ciò fa supporre gli inquirenti che la mano sia dello stesso killer.

In base a quanto si apprende gli inquirenti stanno analizzando i tabulati telefonici delle tre vittime al fine di ricostruire i contatti avuti con i “clienti” nelle ultime ore. Analizzate anche le telecamere presenti nelle zone di via Durazzo e via Riboty. 

Due donne cinesi trovate morte a Prati 

Ad avvisare la polizia il portiere dello stabile, avvisato da un’altra condomina del palazzo che era uscita a stendere il bucato e che si è accorta della donna a terra. Secondo le prime informazioni sarebbe stata ferita alla testa e avrebbe ricevuto una coltellata all’addome. L’altra vittima era all’interno di un appartamento nello stesso stabile.

Gli investigatori sono ora impegnati ad ascoltare diverse persone sul posto, per ricostruire i fatti e acquisire elementi sulla vita delle due donne trovate morte. In particolare gli agenti stanno interrogando i condomini del palazzo nel quale sono stati trovati i cadaveri. Sul posto anche la Polizia Scientifica. 

Trans uccisa a pochi metri di distanza: è un serial killer?

Aveva un coltello piantato nel petto la transessuale brasiliana trovata cadavere nel suo appartamento in via Durazzo 48 a Roma, poco distante dal luogo in cui stamattina sono stati ritrovati i corpi delle due donne di nazionalità cinese. La trans, una prostituta, utilizzava l’appartamento dove è stata strovata morta per ricevere i clienti. 

Forse dovresti anche sapere che…

 
Gestione cookie